Corino Giovanni Barolo “Del Comune di La Morra” DOCG 2017

29,50 iva inclusa

TIPOLOGIA: Vino rosso fermo

DENOMINAZIONE: Barolo DOCG

REGIONE: Piemonte

ANNATA: 2017

GRADAZIONE: 14,50%

VITIGNI: Nebbiolo 100%

VINIFICAZIONE: svolge la fermentazione alcolica nel rot maceratore, a temperatura controllata per un periodo di circa una settimana. Travasato in contenitori di acciaio inox é lascito terminare la fermentazione fino al completo esaurimento degli zuccheri.

AFFINAMENTO: Affina in Barrique di rovere francese usato per 24 mesi. Travasato in contenitori di acciaio, nella quale permane per amalgamarsi per altri 6 mesi.

FORMATO: 750 ml

QUANDO BERE: Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se lasciato riposare in cantina 6-7 anni.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18°C

INFO. AGGIUNTIVE: Vignaioli indipendenti, contiene solfiti

CANTINA: Corino Giovanni

Disponibile

Add to wishlist
Add to wishlist

Descrizione

Le uve Nebbiolo provengono da diversi vigneti nel Comune di La Morra, dove il suolo è prevalentemente argilloso, con presenza di Calcare. Il sistema di allevamento è a controspalliera con potatura a guyot, con una resa per ettaro di 65 quintali. Dopo la vendemmia manuale, svolge la fermentazione alcolica nel rot maceratore, a temperatura controllata per un periodo di circa una settimana. Travasato in contenitori di acciaio inox é lascito terminare la fermentazione fino al completo esaurimento degli zuccheri. Affina in Barrique di rovere francese usato per 24 mesi. Travasato in contenitori di acciaio, nella quale permane per amalgamarsi per altri 6 mesi.

Alla vista si presenta di colore rosso rubino scarico con accennate ombre granata.

Al naso è fruttato con profumi di frutta matura, come amarena e prugna. Seguono il ribes e il lampone e tra i fiori la violetta. Non mancano accenni di sottobosco, con i tartufi e. alcune spezie in evoluzione colmano il quadro di un prospetto olfattivo sempre di pregevole fattura.

Al palato si conferma all’altezze della grande annata.  I tannini a primeggiare sulle altre durezze, ben delineati e correttamente pungenti. La consistenza del sorso è davvero notevole per un insieme di morbidezze che riportano la bilancia in equilibrio. Gli aromi giunti dopo la deglutizione sono di frutta e fiori.

Il Barolo della cantina Giovanni Corino ha capacità di invecchiare felicemente, regalando anno dopo anno emozioni sempre diverse. Molto persistente il ricordo di sé.

Accompagna tutti piatti di selvaggina e carne di manzo stufata. Risotto al tartufo bianco d’Alba. Ma come tutti i vini buoni si adatta a svariati abbinamenti

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.