Cerca
Close this search box.

Massimago

Massimago si trova nel cuore della Valpolicella, territorio del vino Amarone e del Ripasso. La tenuta è situata nella Vallata di Mezzane, una zona profondamente agricola e intatta della Valpolicella che si sviluppa nel versante Est di Verona, a pochi Km dal Parco Naturale della Lessinia e dal Castello di Soave. In origine la Vallata era completamente sommersa dal mare, per questo i terreni sono composti da strati di suoli diversi.

Massimago si trova nel cuore della Valpolicella, territorio del vino Amarone e del Ripasso. La tenuta è situata nella Vallata di Mezzane, una zona profondamente agricola e intatta della Valpolicella che si sviluppa nel versante Est di Verona, a pochi Km dal Parco Naturale della Lessinia e dal Castello di Soave. In origine la Vallata era completamente sommersa dal mare, per questo i terreni sono composti da strati di suoli diversi.

La Sostenibilità è un pilastro importante per quello che siamo e per tutto quello che facciamo. Il nostro deisderio è di essere riconosciuti per la nostra responsabilità ambientale che si riflette nelle nostre scelte di ogni giorno:
– la conservazione ed il rinnovo dell’ambiente attraverso il sovescio, il riciclo di tutti i nostri rifiuti, la protezione della nostra piccola foresta per la sua ricchezza di biodiversità
– La viticoltura biologica con un basso impatto ambientale, controllo integrato dei pesticidi e taglio manuale dell’ erba lungo i filari.
– Una nuova tecnica per appassire l’uva in modo naturale in un fruttaio giapponese che utilizza la ventilazione naturale invece che le macchine
– L’utilizzo di energie rinnovabili attraverso i pannelli fotovoltaici e l’acqua del nostro pozzo.

La cantina è cresciuta lentamente. Da semplice garage è diventata una vera e propria cantina che ci permette di fare micro vinificazioni e assemblaggi per valorizzare al meglio la qualità delle nostre uve.
Nel 2017 abbiamo ampliato la superficie dedicata alla lavorazione e all affinamento del vino per arrivare finalmente a ricoprire la nostra potenzialità massima sfruttando la forza di gravità per spostare le masse dalla zona di fermentazione a quella di stoccaggio.
Lo stoccaggio è dislocato in due cantine, quella dedicata a barriques e tonneaux e la bottaia sotto la casa padronale per i vini più importanti.
Nei nostri processi limitiamo le dosi di solforosa, ogni anno ci cimentiamo in nuove sperimentazioni in accordo con le Università di Enologia di Milano e Conegliano.

Vigneti

La proprietà è un corpo unico che copre 28 ettari con un dislivello dagli 80 ai 350 m s.l.m. con un’esposizione Sud-Ovest. Nel tempo sono state rilevate 13 particelle diverse che vengono vinificate separatamente per ottenere risultati diversi in epoche di vendemmia che vanno da metà Settembre fino a metà Ottobre. Nella tenuta il bosco e gli avvallamenti naturali che proteggono e circondano le particelle ci ha permesso di intraprendere la scelta della coltivazione biologica senza rischi di deriva.

Microclima

Microclimi assai differenti in quanto l’appezzamento vanta di una altitudine che va dagli 80 ai 350 metri.

Terreno

I suoli che compongono i terreni dell’azienda sono una stratigrafia di colori e materia che si intersecano e si mescolano in un mosaico perfetto. Questa è la vera mappa genetica dei nostri vini. La stratigrafia sei suoli è composta da: – argilla rossa ricca in sostanze organiche e colloidi, calcare farinoso bianco o rosa che contribuisce alla freschezza e alla mineralità, marna farinosa e porosa che, mescolata con frammenti di calcare e quarzo, permette un ottimo drenaggio del suolo.

Indirizzo:

Via Giare, 11, Mezzane di Sotto, VR - 37030

Le bottiglie di questa cantina: