Cerca
Close this search box.

Pala

L’Azienda Agricola Pala affonda le sue radici nella terra di Sardegna, passando da padre in figlio, con continuità da quattro generazioni. In questi luoghi della tradizione, in queste solitudini e silenzi, nel 1950, con la prima vendemmia, iniziava questa straordinaria avventura che ancora oggi continua sotto la guida di Mario Pala e della sua famiglia. Mario, terza generazione della famiglia Pala da sempre dedita a vite e vino è oggi affiancato nei lavori di cantina e nelle scelte aziendali, non solo dai suoi storici e stimati collaboratori, ma anche da sua moglie Rita e dai Suoi figli Massimiliano, Maria Antonietta ed Elisabetta.

L’Azienda Agricola Pala affonda le sue radici nella terra di Sardegna, passando da padre in figlio, con continuità da quattro generazioni. In questi luoghi della tradizione, in queste solitudini e silenzi, nel 1950, con la prima vendemmia, iniziava questa straordinaria avventura che ancora oggi continua sotto la guida di Mario Pala e della sua famiglia. Mario, terza generazione della famiglia Pala da sempre dedita a vite e vino è oggi affiancato nei lavori di cantina e nelle scelte aziendali, non solo dai suoi storici e stimati collaboratori, ma anche da sua moglie Rita e dai Suoi figli Massimiliano, Maria Antonietta ed Elisabetta. La tradizione ha certamente un futuro grazie all’entusiasmo che, ancora una volta, per la quarta, la famiglia e Mario, si avvia a tramandare. Una tradizione che prosegue con grande entusiasmo e voglia di fare da parte di tutti, mantenendo quello stile sobrio che solo chi è dedito con passione alla vigna possiede.

Raccontare la storia della Famiglia Pala significa raccontare la storia del vino in Sardegna, della sua natura selvaggia, della sua storia millenaria, dei suoi vitigni, di popoli costruttori di torri e di giganti, di vitigni e di conquiste..

La Sardegna è un isola antica, lo sono i suoi vitigni, lo sono le sue genti. Non è solo un modo di dire, ma la Sardegna è davvero una delle più antiche terre emerse del Mediterraneo… geologicamente appartiene al massiccio francese, il resto della penisola Italiana appartiene al blocco africano…. Erastotene la descriveva come l’isola più grande del mondo, è l’impressione che si ha a circumnavigarla per quanto sono frastagliate le sue coste. Eppure la Sardegna è davvero un micro continente. Una terra dove il punto più distante dal mare è di soli ottanta chilometri, vi è una concentrazione incredibile di paesaggi e una natura tutta sua. Dalle Montagne innevate al più lungo Canyon d’Europa all’unico deserto del continente fino alle pianure fertili e alle colline calcaree affacciate sul mare come quelle dove insistono i vigneti Pala.

Sono otto le tenute di Pala, vicine alla nostra sede o lontane, come quelle dell’Oristanese, non importa, i territori e le esposizioni migliori si adattano ai diversi tipi di vitigni. Da Serdiana a Ussana, con terreni calcareo marnosi, fino alle sabbie bianchissime di Uras, Terralba e San Nicolò d’Arcidano nell’Oristanese.

Is Crabilis è il nome di una collina calcareo-sabbiosa interamente coperta da viti. Il toponimo, tradotto dalla lingua sarda indica che, in passato, forse vi era un ovile per capre, anche se probabilmente in antichità, nel neolitico, è stata sede di un villaggio. Ne sono testimonianza alcuni utensili che sono stati ritrovati sulla sommità. I terreni argilloso calcarei della sua base diventano via via più sciolti verso la sommità e presentano degli strati di rocce calcaree già ad appena un metro. Dalla sua sommità, a circa 250 metri s.l.m. si domina tutta la vallata e si ha una straordinaria vista dei Sette Fratelli. I picchi più alti del sud Sardegna. In questa tenuta, la più estesa dell’azienda trovano dimora viti quarantenni e sessantenni di Carignano, Vermentino, Malvasia Sarda, Monica, Cannonau e Nuragus.

Vigneti

Pala coltiva in 8 tenute diverse sparse per tutta la regione uve autoctone sarde di Carignano, Vermentino, Malvasia Sarda, Nasco, Monica, Bovale, Cannonau e Nuragus.

Microclima

Le diverse tenute dell’azienda sono situate in differenti zone della Sardegna ognuna con un suo microclima particolare. In comune a tutte le varie aree c’è l’influenza del mare, la scarsità di pioggia e le buone escursioni termiche fra il giorno e la notte.

Terreno

Sono otto le tenute di Pala, da Serdiana a Ussana, con terreni calcareo marnosi, fino alle sabbie bianchissime di Uras, Terralba e San Nicolò d’Arcidano nell’Oristanese. Is Crabilis è il nome di una collina calcareo-sabbiosa interamente coperta da viti. I terreni argilloso calcarei della sua base diventano via via più sciolti verso la sommità e presentano degli strati di rocce calcaree già ad appena un metro.

Indirizzo:

Pala Vini, Via Giuseppe Verdi, 7 - 09040 Serdiana (CA)

Le bottiglie di questa cantina: