Cerca
Close this search box.

Correggia

La storia di questa azienda agricola familiare è la storia di un’evoluzione, che progredisce passo dopo passo grazie alle persone che ne fanno parte, le quali quotidianamente contribuiscono a scriverne il percorso.
L’azienda raggiunge traguardi e fissa nuovi obiettivi: nel campo del biologico, della sperimentazione e della sinergia tra il vino e le altre forme d’arte.

La storia di questa azienda agricola familiare è la storia di un’evoluzione, che progredisce passo dopo passo grazie alle persone che ne fanno parte, le quali quotidianamente contribuiscono a scriverne il percorso.
L’azienda raggiunge traguardi e fissa nuovi obiettivi: nel campo del biologico, della sperimentazione e della sinergia tra il vino e le altre forme d’arte.
Coerente con il suo processo di crescita e di cambiamento, lascia alle spalle gli abiti del passato per rivestirsi di nuovo.

“Negli ultimi anni abbiamo fatto tanta strada.
I miei giovani collaboratori sono cresciuti, e io con loro.
Ho la fortuna di lavorare con un team appassionato, entusiasta, che ama quello che fa, desideroso di sperimentare per apportare innovazioni complementari alla qualità dei nostri prodotti.
Ho la grande fortuna di lavorare con i miei figli, che rappresentano il profondo legame con il passato e che sono la mia continua fonte di ispirazione nonché il polmone a cui attingere quando mi sembra di non riuscire a “stare dietro a tutto”.
Ho imparato ad adottare un pensiero positivo, ho sensibilizzato l’attitudine all’amore per la terra, al naturale, all’armonia.
Tutti insieme siamo pronti a portare la nostra azienda agricola verso nuovi traguardi e nuovi orizzonti.

Un sentito grazie a tutte le persone che ci amano, ci seguono e apprezzano i nostri vini.

Vigneti

L’Azienda coltiva per lo più i vitigni tipici del Piemonte: Nebbiolo, Barbera, Arneis e Brachetto. In quantità minore anche Sauvignon.

Microclima

Il Roero possiede caratteristiche microclimatiche ottimali. In questa zone le precipitazioni sono al di sotto della media nazionale e quasi tutte le estate si presentano calde con moltissime giornate di sole.

Terreno

Il Roero deve la propria vocazione al mare e al fiume Tanaro. Milioni di anni fa, l’acqua salata arrivava fino alle Alpi, prima di ritirarsi lasciando enormi depositi di sabbie ricchi di conchiglie e altri sedimenti marini, inframmezzati da marne compatte e impermeabili con tutto il loro carico di fossili.

Indirizzo:

Via S. Stefano Roero, 124, 12043 Canale d'Alba CN