Cantina del Barone Fiano “Particella 928” 2019

21,50 iva inclusa

TIPOLOGIA: Vino bianco fermo

DENOMINAZIONE: Campania IGT

REGIONE: Campania

ANNATA: 2019

GRADAZIONE: 13%

VITIGNI: Fiano 100%

VINIFICAZIONE: Pigiatura a grappolo intero e fermentazione in acciaio con soli lieviti indigeni

AFFINAMENTO: 7 mesi in acciaio sulle fecce fini

FORMATO: 750 ml

QUANDO BERE: vino pronto per essere bevuto, se ben conservato può riposare in cantina 3-4 anni.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8 – 10 °C

INFO. AGGIUNTIVE: Contiene solfiti, filosofia artigianale, lieviti indigeni, vino naturale

CANTINA: Cantina del barone

Vini principali  Fiano di Avellino

Anno fondazione 1998

Ettari vitati 25

Uve di proprietà 100%

Enologo Luigi Sarno

Indirizzo via Provinciale S. Michele, 87 – 83020 Cesinali (AV)

Disponibile

Add to wishlist
Add to wishlist

Descrizione

Il Fiano “Particella 928” di Cantina del Barone è frutto dell’esperienza di Luigi Sarno, bianchista sublime, che ha segnato un solco profondo nella tradizione di famiglia di vigneron campani attraverso la creazione di un prodotto nuovo e che esprimesse al meglio la territorialità. Nel 2001 venne selezionata la “Particella 928” all’interno della vigna di Fiano, la quale fu reimpiantata con un nuovo sesto di impianto e con un diverso orientamento dei filari per irraggiare al meglio tutte le viti piantate sul terreno vulcanico ricco di minerali, esposto a sud. Dal 2009 il Fiano “Particella 928” è prodotto da uve vinificate a parte: la pressatura delle uve è svolta in maniera soffice con la presenza dei raspi, che rimangono a contatto con il mosto per cedere ulteriori sostanze fenoliche, la fermentazione avviene con lieviti indigeni e il mosto fiore permane sulle fecce fini dagli 8 ai 16 mesi, a seconda delle annate, a dimostrazione del fatto che Sarno al suo vino ci tiene e lo cura fin dal primo momento, valutando le varie sfumature che può assumere nel corso del tempo. Una volta imbottigliato il vino affina per 4 mesi. Il Fiano “Particella 928” risplende di un giallo paglierino carico e brillante. Al naso si avvertono le caratteristiche sensazioni lievemente affumicate, di agrumi gialli, nespola, fiori di zagara. Al palato è verticale, piacevolmente sapido, richiamando continuamente il sorso, pieno e dal finale piacevolmente amaricante. Un vino unico, che alla beva mette subito a proprio agio e non è mai uguale a stesso. Una vera e propria emozione regalata dall’Irpinia.

Alla vista si presenta di colore giallo paglierino carico e brillante

Al naso esprime un profumo ampio, espressivo e minerale, con sentori vegetali, di frutta secca e affumicati

Al palato è caratterizzato da gusto morbido e intenso, di piacevole sapidità, arricchito da note fumé

Informazioni aggiuntive

Peso 1,5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.