Cerca
Close this search box.

Cantina del Frignano

Piccola cantina biologica mirata alla alta qualità. I nostri vigneti situati nel Frignano Basso, sono posti da 450 a 550 metri sul livello del mare. Le escursioni termiche esaltano la peculiarità del territorio. I terreni sono composti in buona parte  da argilla, limo, sabbia, in quantità equilibrata, gessosi, particolarmente adatti alle uve da spumante metodo classico e in altra parte in terreni argillosi adatti a uve a bacca rossa.  I ceppi per ettaro sono 4000 circa.  La vendemmia è manuale.

Piccola cantina biologica mirata alla alta qualità Situata nel Frignano Basso. I ceppi per ettaro sono 4000 circa.  La vendemmia è manuale.

​La resa è 50/60 quintali ettaro. Si inizia così nel 1993 con un primo vigneto sperimentale della Regione Emilia Romagna e successivamente nel 2000 e 2001 verranno impiantati altri vigneti. Oggi l’azienda si sviluppa su una estensione di poco più di 5 ettari, tutti coltivati a vigneto e la produzione annua si aggira intorno alle 22.000 bottiglie.

Il territorio del frignano occupa la parte centrale dell’Appennino Modenese di origine Gallo-Celtica. Furono infatti i Friniati, popoli Liguri-Provenzali ad abitarvi per secoli. Numerose sono le testimonianze nella cultura e nella gastronomia. Note sono le crescentine e i borlenghi.

Durante il periodo estense la capitale, Pavullo, dominata dai Conti Montecuccoli era altresì sede della residenza estiva dei Duchi di Modena e le zone collinari erano intensamente coltivate a vitigno. La rilevanza economica della vite nel frignano aveva un’importanza di gran lunga superiore a quella del castagno, infatti la produzione era, come afferma il Sorbelli, proficua e copiosa, tanto che molti statuti, come quello frignanese nel 1337 facevano obbligo ad ogni famiglia di coltivatori di piantare a vigna una certa quantità di terreno ogni anno. 

​Nel Frignano troviamo la Lambrusca, la Trebbiana, l’Uva d’oro, la Barbera, la Covra, ma di gran lunga la più coltivata era l’Uva Tosca, tanto da giustificare a Pavullo, una fabbrica di bottiglie nere da vino.

Vigneti

Dato il microclima e l’altitudine (450-550 mt s.l.m.) sono state impiantate varietà medio-precoci e uve autoctone come il Malbo Gentile, l’Uva Tosca e Uva Lambrusca (Grasparossa), ma i prodotti migliori sono quelli che sfruttano il territorio in cui vivono e tutte le sue proprietà, in resto piantumato a Chardonnay, Pinot Nero, Merlot, Cabernet e Trebbiano

Microclima

I nostri vigneti situati nel Frignano Basso, sono posti da 450 a 550 metri sul livello del mare. Le escursioni termiche esaltano la peculiarità del territorio.

Terreno

I terreni sono composti in buona parte  da argilla, limo, sabbia, in quantità equilibrata, gessosi, particolarmente adatti alle uve da spumante metodo classico e in altra parte in terreni argillosi adatti a uve a bacca rossa.

Indirizzo:

Via S. Rocco, 1185, 41028 Serramazzoni MO