Oltretorrente Colli Tortonesi Timorasso Derthona 2019

21,00 iva inclusa

TIPOLOGIA: Vino bianco fermo

DENOMINAZIONE: Colli Tortonesi DOC

REGIONE: Piemonte

ANNATA: 2019

GRADAZIONE: 14,00%

VITIGNI: Timorasso 100%

VINIFICAZIONE: Fermentazione alcolica con lieviti indigeni.

AFFINAMENTO: 10 mesi in vasche di cemento.

FORMATO: 750 ml

QUANDO BERE: vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se lasciato riposare in cantina per 2-3 anni

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10-12°C

INFO. AGGIUNTIVE: Filosofia artigianale, lieviti indigeni, contiene solfiti

CANTINA: Oltretorente

Regione Piemonte (Italia)

Anno fondazione 2010

Ettari vitati 6.6

Uve di proprietà 100%

Indirizzo Via Cinque Martiri, 15050 – Paderna (AL)

Disponibile

Add to wishlist
Add to wishlist

Descrizione

Il Derthona della realtà produttiva piemontese Oltretorrente rappresenta un raffinato vino bianco dall’intrigante profilo aromatico floreale e minerale. Siamo nella zona dei colli tortonesi, terra d’elezione del Timorasso, dove Chiara e Michele coltivano 7 ettari di vigneti con passione e dedizione, perseguendo un’agricoltura sostenibile fondata sulla conduzione biologica. Dal legame tra la tradizione contadina e le conoscenze moderne, nasce un connubio volto a esprimere il volto più autentico del territorio, di cui le etichette di Oltretorrente ne sono manifestazione.

Oltretorrente Derthona è un’espressione di Timorasso in purezza, le cui uve provengono da filari esposti a nord e radicati su terreni calcareo-limosi, a circa 300 metri sul livello del mare. I vigneti sono gestiti secondo i principi dell’agricoltura biologica certificata. A seguito della vendemmia, che si realizza interamente a mano con un’attenta cernita delle uve, i grappoli sono pressati interi in maniera soffice e il mosto così ricavato va incontro a fermentazione alcolica grazie al solo intervento dei lieviti indigeni. Il vino è quindi elevato per 10 mesi in vasche di cemento prima dell’imbottigliamento.

Il Derthona di Oltretorrente alla vista esprime una veste giallo paglierino dai riflessi dorati.

Al naso il corredo aromatico è definito da fini profumi di fiori bianchi e agrumi, sostenuti da intensi sbuffi minerali.

Al palato il sorso è fresco e slanciato, contraddistinto da buona struttura e da una chiusura minerale coerente con l’olfatto.

Una bottiglia che ben esprime il carattere nobile di una delle varietà a bacca bianca più apprezzate del Piemonte, ottima in gioventù ma altresì dotata di notevole longevità. Restando in ambito regionale, il risotto al Castelmagno costituisce un eccezionale abbinamento in grado di esaltare le caratteristiche del vino.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.